MESTIERI NAPOLETANI – L’acquafrescaio

L’acquafrescaio o acquajuolo e la sua acqua “d’e mummarelle” (rara e preziosa fonte d’acqua minerale sulfurea, ritenuta un’autentica panacea per molti dolori fisici), era colui che vendeva acqua fresca e limonate agli angoli delle strade. Solitamente disponeva di un carretto con il quale girava per le strade della città, mentre alcuni più fortunati riuscivano a stabilizzarsi aprendo un proprio chiosco, ornato con erbe e limoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *